Macchina del fumo

La macchina del fumo è tra gli apparecchi più utilizzati per effetti speciali fotografici e video. Ti spieghiamo come si usa, come funziona e dove acquistarla.

Per creare l’effetto scenografico del fumo in una foto o in una scena video, a livello professionale, ti serve una macchina per il fumo. Chiamata anche fog machine, non è altro che un dispositivo in grado di riprodurre l’effetto atmosferico della bruma in maniera meccanica. Conosciuta pure come spara fumo, ha un vasto campo d’applicazione: non s’impega solo per foto e riprese, ma è sfruttatissima anche negli eventi live. Tra di essi vanno citati i concerti e gli spettacoli teatrali, oppure avete presente il fumo in discoteca? Se non si tratta di un incendio è sicuramente ricreato con una macchina effetto fumo apposita. 

Macchine per il fumo: come funzionano?

Cerchiamo dunque di capire come funziona una macchina per la nebbia, o per creare l’effetto fumo, che dir si voglia. Un passaggio utile per comprenderne successivamente le caratteristiche e scegliere, quindi, il prodotto più adatto alle proprie esigenze. Nella maggior parte dei casi gli elementi che si usano per generare fumo sono due parti di acqua e del glicerolo (o glicoli o glicole propilenico). Quest’ultima è una sostanza chimica incolore e inodore che mixata al liquido demineralizzato nel serbatoio presente in ogni apparecchio, e riscaladata da delle resistenze dedicate, si trasforma in fumo facile da nebulizzare.

Macchina nebbia: le caratteristiche

Quali sono gli elementi che costituiscono una macchina fumogena o spara fumo discoteca? Di certo troverai:

  • un serbatoio, assicurati che la sua capienza rispecchi le tue esigenze. Da questo elemento dipende la quantità di fumo che verrà generato e, in parte, il costo dell’attrezzatura. Valuta se hai bisogno d’inondare di fumo un’area di grande metratura in pochi minuti oppure se hai necessità più contenute
  • una caldaia, essa scalda il composto di acqua distillata e glicerolo per generare del vapore. Preferisci una macchina del fumo compatta e leggera, ma comunque dotata di una caldaia efficiente e in grado di produrre quantità variabili di fumo o nebbia. Non sempre servono modelli più costosi
  • la pompa a membrana, dove si genera alta pressione in grado di spingere fuori la condensa creata nel serbatoio sotto forma di nebulizzazione, proprio come fa la nebbia
  • un termostato e un tasto per l’attivazione del getto di fumo, quest’ultimo dovrebbe poter spandere la foschia almeno in un raggio che va tra i 5 e i 10 metri di distanza. Alcuni apparecchi hanno anche la particolarità di essere in grado di retroilluminare il getto di fumo con delle luci LED colorate. Questo è possibile grazie ai bulbi posti sul bocchettone di uscita. Un modo per ottenere foto artistiche con fumo di grande impatto scenico
  • in alcuni casi dei controlli remoti, oltre dunque al controller vero e proprio, grazie al quale potrai far sbuffare fumo con un solo tocco, i modelli più avanzati possono essere gestiti con dei microprocessori. O più semplicemente si può azionare la macchina del fumo con un telecomando.

Per cosa si usa una macchina del fumo?

Le macchine del fumo nel loro utilizzo sono spesso associate a giochi di luce: si ottiene così un effetto molto creativo e fortemente scenico, in grado di stupire visivamente e a livello emozionale. Sono molto utili per aggiungere fumo alle foto di moda e di advertising, così come nei video a stesso tema, nei videoclip musicali, nei cortometraggi e nelle produzioni cinematografiche vere e proprie al fine di ricreare situazioni misteriose o roboanti. Come accennato in precedenza, sono largamente sfruttate anche nei concerti e nei live show per creare enfasi e incrementare la spettacolarità. Per quanto non vi consigliamo di investire in una spara fumo per scopi privati, c’è chi la utilizza anche per feste e compleanni.

Per ciò che riguarda la fotografia, l’affermarsi della staged photography ha incrementato molto anche la produzione di scatti con fumo. In questo particolare genere fotografico vengono ricreati degli allestimenti, realistiche e al contempo stranianti mise-en-scène, il cui senso è soprattutto quello d’interrogarsi sul potenziale illusionistico e narrativo della fotografia stessa, quando non è adoperata per scopi commerciali. Ambiti dove l’uso di effetti speciali come fumo, nebbia, luci è massiccio. Su tutti gli artisti della categoria staged ricordiamo Gregory Crewdson e Alex Prager.

Macchina del fumo
Attribuita Gregory Crewdson

Dove si comprano le macchine per il fumo?

Se vuoi dare un’atmosfera particolare alle tue immagini o ai tuoi video e hai deciso che ti serve una macchina del fumo, dai un’occhiata online. Sui maggiori marketplace web oggi puoi trovare tutta l’attrezzatura scenica che desideri, a prezzi realmente competitivi. Tieni d’occhio gli sconti, mentre ti suggeriamo alcuni modelli delle migliori macchine del fumo, tra cui individuare la più adatta alle tue produzioni. Macchina fumo: confronta i prezzi, le varianti e le opinioni di chi già ne usa una.

Macchine fumo economiche

Per piccoli ambienti, primi piani e mezzi busti e feste.

1 – MVPOWER mini macchina del fumo da 400 W con telecomando

La MVPOWER mini macchina del fumo da 400 W con telecomando è un piccolo accessorio che consente di ottenere un getto di fumo non molto ampio, di 1 o 2 metri, ma abbastanza rapidamente, in soli 3 minuti. Il funzionamento è assai semplice e intuitivo: per azionarla basterà premere il pulsante rosso sulla scatoletta posta in corrispondenza del cavo di alimentazione. Una macchina del fumo economica per uso poco più che casalingo, adatta a feste e ad effetti mirati.


2 – AGPTEK macchina per nebbia con telecomando e luci LED colorate

Se volete aggiungere ancora più enfasi ai vostri effetti scenografici, vi serve l’AGPTEK macchina per nebbia con telecomando e luci LED colorate. Per essere un apparecchio economico è realizzato in maniera robusta e solida, con materiali di qualità che non dovrebbero arrugginire. Infatti bisogna tenere conto del fatto che andranno utilizzati dei liquidi per attivare il processo di creazione della foschia. I tempi di riscaldamento della caldaia si aggirano sui 2 o 3 minuti e poi sarà possibile azionare lo spruzzo di fumo, denso e compatto, per un raggio di 2-3 metri. Ci si potrà avvalere anche della luce blu, rossa e verde emessa dalle lambadine sotto il bocchettone per infiniti effetti creativi. Incluso si trova pure il telecomando per la gestione dell’apparecchio da remoto. Ottima per fotografia still life, ritratti e frame non esageratamente panoramici. Così come per animare un bel party.


Macchine fumo prezzo medio

Apparecchi adatti a scopi amatoriali e mediamente professionali

3 – UKing macchina del fumo da 900 W

La UKing macchina del fumo da 900 W rispetta i termini prima menzionati per una macchina del fumo utilizzabile per scopi professionali. Con i suoi 900 Watt è in grado di emettere un getto di fumo che arriva e supera i 5 metri di raggio. Doatata di ben 6 luci LED indipendenti, ovvero si può scegliere il colore desiderato, e di telecomado è una delle più vendute e meglio recensite online, di fascia media. C’è la possibilità di avere pieno controllo delle funzioni e inoltre è praticissima da trasportare, grazie al maniglione integrato. Per cosa viene utilizzata questa spara fumo dagli acquirenti? Prevalentemente per feste di matrimonio, piccoli concerti, serate in discoteca e live show contenuti. Ovviamente è perfetta anche per la fotografia e le riprese video, nonchè se ne possono usare più unità insieme.


4 – Eurolite 51701981 macchina del fumo con interfaccia DMX

Con questa Eurolite 51701981 macchina del fumo con interfaccia DMX alziamo l’asticella. Infatti è dotata di tecnologia Digital MultipleX, lo standard principale usato nell’ambito dello spettacolo per controllare molteplici unità dedicate agli effetti scenici tramite una console di regia. Realizzato con materiali di qualità, rappresenta un equipaggiamente serio e durevole, gestibile da remoto anche semplicemente con il telecomado incluso e possibilità di regolare l’intensità del flusso nebbiogeno.


Macchine fumo fascia alta

Per uso specializzato

5 – WANGIRL Fase 2000 W macchina della nebbia portatile

La WANGIRL Fase 2000 W macchina della nebbia portatile è un potente dispositivo in grado di sparare fumo fino alla distanza di 8 o 9 metri. Ricordate che bene o male tutte le macchine del fumo si possono utilizzare fuori da uno studio di posa, tramite generatore di corrente elettrica. Questa in particolare ha un design molto pratico, in rapporto alla potenza, per il trasporto. Inoltre, gode di un ottimo sistema di dissipazione del calore. Ogni singolo getto può avere una durata continua fino a 50 secondi consecutivi, per una nebbia spessa, fitta, compatta. Controllabile da remoto e con sistema DMX.


6 – Antari z-350 macchina fazer stand-alone

Anche l’Antari z-350 macchina fazer stand-alone dispone di uscita DMX ed è molto pratica e versatile anche da portare in giro, col fatto che si mantiene in piedi da sola. C’è poi da dire che Antari è un marchio di qualità: quindi se vuoi investire bene i tuoi soldi affidati anche al suo servizio di assistenza. Questa macchina del fumo è dotata di una pompa innovativa in grado di produrre un getto a secco molto potente e di auto-pulirsi in modo automatico. Consumi ottimizzati: con una tanica di liquido per fumo da 1,3 litri si potrà sparare nebbia fino a 430 minuti consecutivi. Raggiunge la temperatura in circa 4 minuti e se utilizzata con DMX va in stand-by da sola se non riceve nessun imput dalla regia.

Antari Z-350 Macchina fazer
Price Disclaimer

Da non perdere

Alla scoperta delle Blackmagic camera, le mini-videocamere Pro

Chromakey: strani accessori per effeti speciali che fanno sorridere

Effetti speciali fotografici ed effetti per video: gli sfondi giusti

Le nuove uscite sul mercato dell’illuminazione studio fotografico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *